Chi Sono

Chi Sono

Ciao, mi chiamo Alessandro Zamboni, e sì, se ci stai ancora pensando, sono la persona giusta per te. Ti trovi nel posto giusto al momento giusto.

La Mia Vita In Due Episodi

Durante la mia gioventù ho vissuto due eventi di forte impatto, due operazioni alla testa che hanno distrutto tutto il castello che mi ero creato nella vita all’età di 16 anni. Studiavo, amavo lo sport, avevo tanti amici a scuola ed ero felice della mia vita. Volevo lavorare con la natura.

Ma dopo quelle due operazioni, tutto è cambiato. Prima di tutto sono cambiato io, e soprattutto vedevo tutto nero per il mio futuro. Non riuscivo più ad applicarmi, dimenticavo lezioni appena studiate, avevo la testa da un’altra parte (nel vero senso della parola…)

Così decisi che dovevo troncare tutto, o sarei stato portato giù in un turbine di infelicità, e desideri mai raggiunti. Decisi di chiudere con la scuola alla terza liceo scientifico. I miei amici non capivano più chi ero, si stavano allontanando. I professori nuovi non capivano chi ero, non lo sapevano.

Così ho creato la mia nuova vita, girando un danno tremendo in una nuova opportunità di crescita interiore ed esteriore.

I Miei Primi Lavori

Ho iniziato a lavorare nel negozio che mia madre aveva aperto per me come collaboratore familiare, ma sentivo che non era ancora la mia strada.
Decisi di iniziare a creare candele stupende, con forme di animali, personaggi famosi, fiori ed altro, ma anche in quel caso volevo davvero passare la vita ai fornelli?

Così, prendendomi una pausa e guardando dentro me stesso, mi sono chiesto: Ma tu, Alessandro, cosa vorresti fare nella vita? Usavo il computer da tanti anni, creavo giochi insieme ad un mio caro amico, scrivevo avventure, catalogavo cose, ed ero bravo nella gestione del sistema operativo. Capii subito che quella era la mia strada.

Aprii così una web agency, ma sbagliai ancora. Se lavori nel modo sbagliato con la gente, e ti metti a loro disposizione, sei finito. Sei tu che devi mettere il cliente a tua disposizione. Così, tra lavori non pagati, gente che voleva un sito con 500 articoli in due giorni, mandai tutti al diavolo e chiusi ancora la mia attività.

Fu quello il momento della svolta, quello che cercavo ma non riuscivo a mettere a fuoco. Volevo essere il primo online marketer italiano, e realizzai il mio desidero. Ma decisamente la feci fuori dal vaso. Invece che iniziare in Italia, che mi sembrava un paese piccolo, mi buttai negli Stati Uniti, dove potevo contare su gente di tutto il mondo, milioni di clienti.

Superare Le Difficoltà, Anche Quelle Più Grandi

Però avevo una conoscenza dell’inglese da rabbrividire… quindi? Ho iniziato a fare corsi di inglese uno dopo l’altro, guardavo in loop video di persone di spicco nel marketing che davano lezioni, e ho iniziato a capirlo.
Poi qualche viaggio in Inghilterra, e via.

Ho creato il mio primo corso eoni fa, quando nessuno sapeva di cosa si trattava. In inglese, e l’ho fatto correggere ad un professore che conoscevo. Così ho iniziato il percorso che ci porta ad oggi, ai giorni nostri, dove vivo una vita felice e senza limiti (posso viaggiare quando voglio, sono sempre libero) nonostante la mia invalidità rimasta dagli interventi.

Questa vuole essere una lezione per te, oltre a spiegarti chi sono. Non mollare mai, non lasciare niente al caso, vai fino in fondo a qualsiasi cosa ti appassiona. Non lasciare i tuoi sogni in un cassetto solo perché hai un lavoro comodo e ben pagato, insegui quello che vuoi nella vita, e sarei ripagato oltre limite.

Grazie,
Alessandro Zamboni